Bonus Cultura: tempo di bilanci
di Teresa Barone

Bonus Cultura: tempo di bilanci

venerdì 12 gennaio 2018
I dati sulla passata edizione del Bonus Cultura e le novità per il 2018 e il 2019.

Con la Legge di Bilancio 2018 è arrivata la conferma del Bonus Cultura per i diciottenni anche per il 2018 e il 2019: saranno i giovani che raggiungeranno la maggiore età in questi due anni a beneficiare di un contributo pari a 500 euro da spendere per arricchire la propria formazione e bagaglio culturale.

=> Bonus diciottenni: cos'è e come richiederlo

In attesa dell'attivazione del Bonus per i nati nel 2000, che seguirà la pubblicazione del decreto attuativo in GU, la pagina Facebook ufficiale del progetto del Ministero dei Beni Culturali e del Consiglio dei Ministri ha diffuso alcuni dati relativi alla prima edizione dell'iniziativa.

Ammontano a 356mila gli utenti che si sono registrati alla piattaforma, ottenendo le credenziali Spid, mentre sono 4433 gli esercenti attualmente attivi. Tra i servizi acquistabili, in cima alla lista di quelli più utilizzati compaiono i libri, seguiti dagli ingressi ai concerti, al cinema, spettacoli teatrali, visite ai musei e infine eventi culturali.

Per quanto riguarda il livello di soddisfazione e le opinioni sulla reale utilità del Bonus Cultura, un'indagine condotta sul gruppo 18App Community mette in evidenza una maggioranza di commenti positivi (90,2%), mentre solo il 3,8% dei giudizi è negativo.  

=> SPID: come richiedere l'identità digitale

I nati nel 1999 che hanno compiuto 18 anni nel 2017 hanno tempo fino al 30 giugno 2018 per registrarsi sul portale e fino al 31 dicembre dello stesso anno per spendere il credito concesso.

Fonte immagine: 18App

Se vuoi aggiornamenti su Bonus Cultura: tempo di bilanci inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:



nessun commento da visualizzare..


Inserisci il tuo commento

Nome (obbligatorio):
Email (obbligatorio):
Sito:
 
Vuoi salvare questi dati?
Commento:
Codice di controllo: