Uso di Internet: italiani ultimi in Europa
di Teresa Barone

Uso di Internet: italiani ultimi in Europa

venerdì 14 luglio 2017
I dati Agcom sull’uso del Web e delle sue risorse da parte delle famiglie italiane.

La popolazione nazionale che accede al Web è aumentata di tre punti tra il 2015 e il 2016, tuttavia pur raggiungendo la percentuale del 60% si tratta di una cifra inferiore alla media UE.

=> Privacy e tutela dati nell'era di Internet

A sottolinearlo è l'Agcom, e il presidente Angelo Cardani in particolare, evidenziando come Internet sia utilizzato meno di quanto avviene negli altri Stati dell'Unione Europea per i servizi bancari, gli acquisti e i video on demand, mentre percentuali più alte riguardano i contenuti digitali come i giochi e la musica.

In linea come il resto della UE, invece, è l'uso dei Social Network. Stando ai dati, la Rete ultra veloce è entrata nel 72% delle case della penisola, in pratica utilizzata da sei famiglie su dieci.

=> Formez PA-AgId: accordo per digitalizzare la PA

Ad aumentare è anche la spesa per i servizi delle telecomunicazioni effettuata dai nuclei familiari, tanto che un più 11% del 2016 segnala un netto passo in avanti rispetto al calo dell'1,8% nel 2015.

Fonte immagine: Shutterstock

Se vuoi aggiornamenti su Uso di Internet: italiani ultimi in Europa inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


Si può fare meglio e di più
scritto da Francesco Semeraro - lunedì 17 luglio 2017 alle ore 22.32

Inserisci il tuo commento

Nome (obbligatorio):
Email (obbligatorio):
Sito:
 
Vuoi salvare questi dati?
Commento:
Codice di controllo: