PA digitale: sviluppatori al lavoro
di Teresa Barone

PA digitale: sviluppatori al lavoro

lunedì 9 ottobre 2017
Si è concluso il più grande “code sprint” realizzato in Italia per accelerare la digitalizzazione della PA.

Si è svolta il 7 e l'8 ottobre in 23 luoghi diversi la maratona di sviluppo Hack.Developers, promossa dal Team per la Trasformazione Digitale in collaborazione con Codemotion.

=> Gli italiani e la PA digitale

Il più grande "code sprint" mai realizzato in Italia che ha avuto come protagonisti sviluppatori e creativi, chiamati a sviluppare codice open source per realizzare funzionalità finalizzate ad accrescere i progetti centrali per la PA, gli stessi nella piattaforma Developers.Italia.it.

Sono le risorse che rappresentano la base di tutti i nuovi servizi digitali pubblici adottati da tutte le PA, come Spid (Sistema unico per l'identità digitale), PagoPA, carta di identità elettronica ma anche le stesse interfacce che devono agevolare la comunicazione tra PA e cittadini.

Come si legge tra le FAQ del portale dedicato alla manifestazione:

«Lo scopo dell'evento è quello di accelerare la creazione di una Pubblica Amministrazione a misura di cittadino. I partecipanti contribuiranno a creare un grande valore che sarà condiviso e rilasciato con licenza open source e andrà a beneficio di tutta la comunità.»

Fonte immagine: Shutterstock

Se vuoi aggiornamenti su PA digitale: sviluppatori al lavoro inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:



nessun commento da visualizzare..


Inserisci il tuo commento

Nome (obbligatorio):
Email (obbligatorio):
Sito:
 
Vuoi salvare questi dati?
Commento:
Codice di controllo: