Garante Privacy: stop ai dati online sulla salute dei cittadini
di Teresa Barone

Garante Privacy: stop ai dati online sulla salute dei cittadini

mercoledì 13 marzo 2013
Sanzioni in arrivo per 10 Comuni che hanno diffuso online i dati sulla salute dei cittadini: è violazione della privacy.

Il Garante della Privacy si scaglia contro alcuni Comuni italiani rei di aver pubblicato online i dati sulla salute dei cittadini, una pratica illecita e pertanto soggetta a sanzioni ai danni delle amministrazioni locali.

=> Scopri il concorso @Two!Salute per la sanità digitale

Il Codice della Privacy vieta esplicitamente la diffusione delle informazioni sulla salute delle persone, pertanto la pubblicazione sui portali dei Comuni violano questo principio che deve essere rispettato nonostante la nuova legge sulla trasparenza delle Pubbliche Amministrazioni.

=> Leggi cos’è il Freedom Act per la PA trasparente

Sotto accusa sono alcune ordinanze emanate da dieci Comuni italiani e relative ai trattamenti sanitari obbligatori stabiliti, appunto, dalle amministrazioni. Il Garante ha disposto l’oscuramento di queste informazioni, imponendo ai sindaci di attivarsi per garantire la rimozione dei dati dai motori di ricerca.

=> Leggi la guida del Garante della Privacy sul Cloud Computing nella PA

Chiaro a tal proposito il commento di Antonello Soro, Presidente dell’Autorità:

«La sacrosanta esigenza di trasparenza della Pubblica amministrazione non può trasformarsi in una grave lesione per la dignità dei cittadini interessati. Prima di mettere online sui propri siti dati delicatissimi come quelli sulla salute, le pubbliche amministrazioni, a partire da quelle più vicine ai cittadini, come i Comuni, devono riflettere e domandarsi se stanno rispettando le norme poste a tutela della privacy. E devono evitare sempre di recare ingiustificato pregiudizio ai cittadini che amministrano. Oltretutto, errori gravi e scarsa attenzione alle norme comportano come conseguenza che il Garante debba poi applicare pesanti sanzioni.»

Se vuoi aggiornamenti su Garante Privacy: stop ai dati online sulla salute dei cittadini inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:



nessun commento da visualizzare..


Inserisci il tuo commento

Nome (obbligatorio):
Email (obbligatorio):
Sito:
 
Vuoi salvare questi dati?
Commento:
Codice di controllo: