Software Libero per la Provincia di Roma
di Roberta D'Onofrio

Software Libero per la Provincia di Roma

venerdì 18 gennaio 2008
Il Consiglio Provinciale di Roma ha approvato un ordine del giorno che impegna il Presidente della Giunta ad accelerare la migrazione verso l'utilizzo di piattaforme Open Source

L'Open Source al servizio della Amministrazione Provinciale. A stabilirlo un ordine del giorno approvato da Consiglio Provinciale di Roma che impegna l'Amministrazione ad installare il software libero sui PC di tutti i dipendenti.

L'acquisizione della nuova tecnologia, di cui verrà realizzata una campagna informativa, consentirà la completa accessibilità di tutti i beni immateriali culturali finanziati dall'Amministrazione Provinciale.

Gli autori dei beni immateriali culturali dovranno, infatti, rilasciare le loro opere con licenze d’uso Copyright che permettano dopo un anno al massimo dalla loro pubblicazione di riprodurre e ridistribuire liberamente l'opera.

Verrà inoltre realizzato un sito ad hoc, all'interno del sito istituzionale, per dare visibilità alle azioni intraprese dall'Amministrazione Provinciale per distribuire i beni immateriali culturali finanziati dall'Ente e sarà istituito un premio da conferire alla migliore Tesi di Laurea o di Dottorato di Ricerca sul software libero.

«È un importante passo verso un'ecologia digitale», ha dichiarato Gianluca Cavino, Presidente del gruppo dei Verdi e primo firmatario dell'odg. «Il Software libero risponde ad una logica di sviluppo economico sostenibile poichè gli applicatori possono essere sviluppati da piccole aziende informatiche locali con importanti ricadute sui livelli occupazionali. Si apre una stagione verso la libera fruizione di Internet», ha aggiunto ancora Cavino.

Se vuoi aggiornamenti su Software Libero per la Provincia di Roma inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


Mi stupisce che non si citi la delibera di giunta della Provincia di Roma stessa (06/04/2005 numero 307/14 su "Disposizioni in materia di software libero e costituzione di un Centro di Competenza per la promozione del software libero nella Provincia di Roma") di ben 3 anni fa che sicuramente era un primo passo...
scritto da Flavia - venerdì 18 gennaio 2008 alle ore 16.05

Inserisci il tuo commento

Nome (obbligatorio):
Email (obbligatorio):
Sito:
 
Vuoi salvare questi dati?
Commento:
Codice di controllo: