Abolizione delle Province, i risparmi


Regione per Regione, quanto si risparmierebbe con l'eventuale abolizione delle province secondo i calcoli della Cgia di Mestre.

Fonte: Cgia di Mestre
Pubblicazione: 12/2011

L'abolizione delle province farebbe risparmiare allo stato circa 510 milioni di euro, che significa il 3,9% della spesa complessiva relativa agli enti locali. Quindi, un risparmio tutto sommato modesto, perchè secondo la Cgia di Mestre (che ha fatto i calcoli che riportiamo) di fatto si ripsamriano solo icosti della politica e della macchina amministrativa, mentre quelli di gestione e del personale passerebbero a Regioni e Comuni, a cui andrebbero le relative competenze. Vediamo i calcoli per ogni Regione (escluse la Val d'Aosta, che non ha province, e Trento e Bolzano, che rimangono).

Risparmi dell'eventuale abolizione delle province
Spesa totale (dati 2009) in mln di eurorisparmio abolizione province (in mln di euro)risparmio in percentuale
Piemonte1.16332,62,8%
Lombardia1.90761,43,22%
Liguria477,715,73,3%
Veneto928,832,43,49%
Friuli Venezia Giulia502,710,62,11%
Emilia Romagna1.17426,82,29%
Toscana1.130443,89%
Umbria220,294,11%
Marche448,719,44,32%
Lazio948,949,35,2%
Abruzzo268,318,36,84%
Molise75,53,95,2%
Campania1.02935,93,48%
Puglia601,929,64,92%
Basilicata253,48,63,38%
Calabria647,2345,25%
Sicilia904,443,44,79%
Sardegna389,434,98,97%
Totale regioni a statuto ordinario11.2734213,73%
Totale regioni a statuto speciale1.79688,94,95%
Totale Italia13.070509,93,9%