Voucher e appalti: referendum il 28 maggio
di Teresa Barone

Voucher e appalti: referendum il 28 maggio

mercoledì 15 marzo 2017
Referendum popolare il 28 maggio 2017: si vota per l’abrogazione dei voucher lavoro e dei limiti della responsabilità solidale negli appalti.

Il Consiglio dei Ministri ha stabilito la data del referendum abrogativo che chiamerà gli italiani a esprimere la loro opinione sui voucher lavoro e sugli appalti.

=> Consultazione sulle competenze digitali

In programma per il 28 maggio, il doppio referendum popolare sarà relativo alla:

«abrogazione di disposizioni limitative della responsabilità solidale in materia di appalti e alla abrogazione di disposizioni sul lavoro accessorio (voucher).»

Il referendum proporrà la completa abrogazione dei voucher, sempre che entro la data stabilita non si arrivi al varo di un decreto legge che ne modifichi le regole secondo quanto proposto attualmente in Parlamento (con l'introduzione di nuovi limiti, di un nuovo tetto massimo e di una platea ridotta di imprese, studi professionali e famiglie).

=> No al referendum sulla Buona Scuola

Per quanto riguarda gli appalti, invece, sarà chiesto ai cittadini di decidere in merito alla responsabilità (solidale) unificata tra appaltatore e appaltante.

Fonte immagine: Shutterstock

Se vuoi aggiornamenti su Voucher e appalti: referendum il 28 maggio inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:



nessun commento da visualizzare..


Inserisci il tuo commento

Nome (obbligatorio):
Email (obbligatorio):
Sito:
 
Vuoi salvare questi dati?
Commento:
Codice di controllo: