Precari PA: sblocco assunzioni stabili
di Teresa Barone

Precari PA: sblocco assunzioni stabili

sabato 25 novembre 2017
Al via le assunzioni stabili dei precari della PA da almeno tre anni: siglata la circolare applicativa.

A partire dal 1 gennaio 2018 le Pubbliche Amministrazioni potranno attivare il programma straordinario di assunzioni al fine di superare il precariato nel pubblico impiego.

=> PA: assunzione precari da almeno tre anni

La Ministra Marianna Madia ha infatti firmato la circolare applicativa relativamente al decreto legislativo 75/2017 (Testo Unico del pubblico impiego), un atto che prevede l'assunzione a tempo indeterminato dei lavoratori della PA che abbiano maturato almeno tre anni di lavoro nell'arco degli ultimi otto, e che abbiano superato un concorso pubblico.

«Dal 1 gennaio 2018 - sottolinea la Ministra - le amministrazioni pubbliche potranno assumere a tempo indeterminato i lavoratori che abbiano maturato almeno tre anni di lavoro negli ultimi otto e che abbiano superato un concorso pubblico. Chi invece ha lavorato con contratti precari ma non ha sostenuto un concorso, avrà diritto di partecipare alle prossime procedure concorsuali, con riserva del 50% dei posti disponibili. La firma di questa circolare è l'atto con il quale concludiamo il percorso normativo, iniziato tre anni fa, per consentire il superamento del precariato nella PA. Per me rappresenta anche qualcosa in più, la soddisfazione di aver realizzato un atto di giustizia sociale su un tema che ho a cuore e al quale mi sono dedicata sin da quando è iniziata la mia esperienza politica.»

Fonte immagine: Shutterstock

Se vuoi aggiornamenti su Precari PA: sblocco assunzioni stabili inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:



nessun commento da visualizzare..


Inserisci il tuo commento

Nome (obbligatorio):
Email (obbligatorio):
Sito:
 
Vuoi salvare questi dati?
Commento:
Codice di controllo: